Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 21,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 14 gennaio 2017, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BOLOGNA, c/o Circolo Iqbal Masih, via dei Lapidari 13/L (Bus 11C) - secondo e ultimo martedì del mese, dalle 21,30 (Gli incontri di Bologna, sono momentaneamente sospesi. Non appena sarà possibile riprenderli, lo comunicheremo)
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@partitocomunistainternazionale.org
Contatti
Lunedì, 25 Marzo 2019

Il Programma Comunista (2009)

Sottocategorie

Editoriale: Sempre più instabile, caotico e distruttivo il mondo del capitale • La “Santa Alleanza” antiproletaria celebra il suo ennesimo, squallido rituale • Dal nord-est al nord-ovest... • Lettera da (e a) un lavoratore • Bestiario • Il Mercato Ortofrutticolo di Fondi: paradiso della valorizzazione del capitale, galera per i proletari • La clandestinità è una ruota indispensabile nell’ingranaggio dello sfruttamento del proletariato • Disfattismo proletario e ribellismo inconcludente • Nostri testi: Che cosa caratterizza il socialismo (da Struttura economica e sociale della Russia d’oggi, 1955-1959) Evoluzione e rivoluzione (anniversari darwiniani) Microcredito e macrousura • Leggenda e verità sullo sterminio nazista degli ebrei • Come si poneva nel 1921 la questione del “lavoro sindacale” e come si pone oggi (I) • La “grande confessione” (in salsa di soja) • Prendi i soldi e scappa. Ovvero, l’“affare GM-Opel” • Continuità dell' opportunismo sindacale.

Giornale formato    PDF  

 

Editoriale Allargare il fronte di lotta! Non chiudersi nelle galere del capitale! • La lotta alla INNSE: tutti brindano, ma i lavoratori aspettino a cantar vittoria! • La classe operaia coreana in lotta • Miracoli...andati a male • Lo stalinismo. Non patologia del movimento operaio, ma aperta controrivoluzione borghese(VII) • Immigrazione: scelta individuale o fenomeno sociale?Come ti preparo alla guerra • Neo-liberismo e neo-statalismo: nulla di nuovo! • Certi critici poco inte lligenti...• Bestiario Lenin sull'internazionalismo • Nostri lutti

Giornale formato    PDF  

 

Editoriale: Occupato, precario, disoccupato. Il proletariato è un unico esercito • Iran: Religiosa o laica, democratica o bonapartista, la borghesia va abbattuta Uno sguardo alla situazione russa (II parte) • Motore a preghiera Lo stalinismo. Non patologia del movimento operaio, ma aperta controrivoluzione borghese(VI) • Ancora a proposito di “democrazia” • La strage di Viareggio è l’ennesima strage del capitale! • Nostri testi: Da “Proprietà e capitale” (1948-50)

Giornale formato    PDF 

 

Editoriale: Il proletariato torni a far sentire la propria voce • Volantino: Primo Maggio: Non si uscirà vivi dalla crisi senza riprendere a combattere • L’accordo FIAT-Chrysler: Una storia di morti viventi • I proletari arrabbiati di Francia suonano la sveglia? • Stato confusionale al Congresso dello Slai Cobas Occhiali? Vedo nero…• Guyana, Antille e Réunion: l’efficacia dei metodi di classe • Lo stalinismo. Non patologia del movimento operaio, ma aperta controrivoluzione borghese(V)Borghesissime iniziative editoriali • Terremoto e... gran caciara Una precisazione su “stato” e “democrazia” • Pacifismo? No Nostri testi: Da “Proprietà e capitale” (1948-50)

Giornale formato    PDF 

 

Editoriale: Istraele e Palestina: terrorismo di Stato e disfattismo proletaraio • Volantino: A Gaza, macelleria imperialista contro il proletariato  Grecia: Una rivolta nata dal malessere • Uno sguardo alla situazione economica in provincia di Belluno Note dalla Spagna Lituania: La rivolta sotto il palazzo del governo di Riga • Il senso delle nostre rivendicazioni • Lo stalinismo. Non patologia del movimento operaio, ma aperta controrivoluzione borghese (III parte)  Nostri testi: Il ciclo storico dell’economia capitalista.

Giornale formato    PDF 

 

Editoriale La sanguinaria agonia del capitalismo • La rabbia proletaria cova sotto la cenere e la borghesia corre ai ripari • Dopo l'assemblea nazionale di Roma del sindacalismo di base Lincolnshire: la classe operaia non è " proprietà nazionale" • La riforma social-fascista governativa del lavoro • Pacchetto sicurezza: il proletariato sotto il regime delle leggi eccezionali 4 Marzo 1919-4 Marzo 2009. A novant’anni dal Primo Congresso dell’Internazionale Comunista. Archeologia operaia, ovvero “la storia è storia di lotte di classi” • Lo stalinismo. Non patologia del movimento operaio, ma aperta controrivoluzione borghese(IV)  • Vita di partito

Giornale formato    PDF 

 

International Press

 

            pc012019        

            

 

Incontri pubblici in evidenza

  • Torino - 23/03/2019, dalle 14.30, presso c/o Circolo ARCI CAP - Corso Palestro 3/3bis
  • Berlino: 03/02/2019, ore 15,00, presso K9 (cortile interno), Kinzigstrasse 9, incontro pubblico sul tema: "Gilet gialli: rivolta popolare e illusioni democratiche"
  • Milano 18/02/2019 , ore 18,30, presso Spazio Ligera, via Padova 133 (autobus 56, fermata Mamiani), incontro pubblico sul tema: "Decreto sicurezza: dividere,emarginare, reprimere i proletari"
  • Milano 18/03/2019 , ore 18,30, presso Spazio Ligera, via Padova 133 (autobus 56, fermata Mamiani), incontro pubblico sul tema: "Il fantasma dell'Europa unita"

Pubblicazioni recenti

 

     
       

 


Facebook
Pin It

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'