Contenuto principale

La maggior parte degli articoli riuniti in questa raccolta è stata scritta tra il 1951 e il 1953. Si tratta di scritti della serie "Sul filo del tempo", pubblicati su "Battaglia Comunista" prima del 1952 e successivamente su "Il programma comunista". Accanto a questi sono riuniti un articolo del 1952 dalla nostra rivista teorica di allora "Prometeo" e altri articoli pubblicati su "Il programma comunista" in occasione di disatri in altre date.  Vi si affrontano, nella visuale del marxismo più rigoroso, due grandi temi che da un po' di tempo fanno scorrere fiumi di inchiostro: il rapporto tra il capitalismo e la natura e quello tra il capitalismo e la tecnica. Brevemente riportiamo alcune riflessiioni sintetiche: "L'alto capitalismo modernisssimo segna gravi punti di rinculo nella lotta di difesa contro le aggressioni delle forze naturali alla specie umana, e le ragioni ne sono strettamente sociali e di classe, tanto da invertire il vantaggio che deriva dal progresso della scienza tecnica ed applicata. Per ora stabiliamo una legge economica e sociale di parallelismo tra la sua maggiore efficienza nello sfruttare il lavoro e la vita degli uomini, e quella sempre minore nella razionale difesa contro l'ambiente naturale, inteso nel senso più vasto".

  


 
1951

1952

1953

1954

  • I cataclismi periodici sono il più grande affare dell'anno (Il programma comunista, n°21, 1954)

1956

1963

1966

1990

  • E' dal capitalismo che occorre disinquinarsi ( Il programma comunista, n°2)

1991

  • Catastrofi naturali e catastrofi sociali ( Il programma comunista, n°4)
  • Fasti del capitalismo: il colera in Perù( Il programma comunista, n°5)

1992

  • Il carnevale ecologico di Rio( Il programma comunista, n°4)
  • E' tutta colpa del... marxismo( Il programma comunista, n°4)
  • Capitalismo e stupefacenti( Il programma comunista, n°6)
  • Profitto e sangue infetto ( Il programma comunista, n°6)