Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 21,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 14 gennaio 2017, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BOLOGNA, c/o Circolo Iqbal Masih, via dei Lapidari 13/L (Bus 11C) - secondo e ultimo martedì del mese, dalle 21,30 (Gli incontri di Bologna, sono momentaneamente sospesi. Non appena sarà possibile riprenderli, lo comunicheremo)
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@partitocomunistainternazionale.org
Contatti
Giovedì, 23 Novembre 2017

Vicende dell’Ideal Standard Cgil, Cisl, Uil... Nessuna barca vi salverà dal “Giudizio Proletario”

In una nota a margine in “Il programma comunista” n.3/2015, si accennava alla situazione dell'Ideal Standard, fabbrica di sanitari posizionata a Trichiana (BL), dove alcune centinaia di operai avevano salvato il proprio posto di lavoro a scapito dello stabilimento di Orcenico (Pordenone), la cui chiusura era costata circa 400 licenziamenti. Si sa che i sindacati tricolori sono… territoriali come i leghisti: “’Paroni a casa nostra’…E tutti gli altri a fare in c...”.

Il cinismo sindacale sventolò l'intesa come una gran vittoria e i tre “bonzi” sindacali di Cgil, Cisl e Uil, con la bocca piena di pizzette e i bicchieri colmi di un Prosecco amabile, suggellarono l'intesa. Grande intesa: per mantenere il lavoro, gli operai avevano una riduzione del 6% sul salario, che si aggirava attorno ai 40 euro al mese, per un totale di circa 500 euro all'anno. Ma per gente che beve Prosecco da due Euro può bastare, avran pensato i tre sindacalisti. Non contenti, i nostri tre “banditi”, la camicia rossa di pomodoro della pizzetta e il mento lucido di vino, avevano pensato bene di far giurare il borghese bastardo sulla testa dei propri figli e davanti a Dio: assunzioni e investimenti (circa 8,4 milioni di euro) entro il 2017. La nostra nota di allora porgeva i propri auguri, in maniera ironica, circa il mantenimento della promessa.

Ora, a marzo 2017, il gruppo Ideal Standard non mantiene gli accordi e i tre sindacalisti firmatari sono sul piede di… paura e alzano la voce: “Sono stati traditi gli accordi del 2015!”, “L'azienda non ci ha rassicurato sulla sua [dell’intesa] attuazione, anzi ha detto che un piano per il 2017 ancora non c'è”, “Il forno nuovo che doveva arrivare non sappiamo se arriverà”, e con la faccia da c... dicono che l'azienda non rispetta l'accordo del 2015, nonostante i pesanti sacrifici a carico dei lavoratori!

I tre dell'Ave Maria, purtroppo, brinderanno con prosecco e mangeranno pizzette... ancora. Noi possiamo solo, per il momento, invitarli a ingollare pizzette e tracannare Prosecco fin che possono, perché le festicciole d'intesa prima o poi finiranno...

 

Partito comunista internazionale

                                                                           (il programma comunista)

 

International Press

 

                     

 

 

Pubblicazioni recenti

 

     

 


Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'